Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2012 > Numero 115 - Ottobre 2012 > Numero 115 - Ottobre 2012

Numero 115 - Ottobre 2012

Articoli di questa rubrica


Di frode in frode (Numero 115 - Ottobre 2012)

Il padrone delle acciaierie di Taranto, Emilio Riva, è ora sotto accusa anche per frode fiscale. Secondo la procura di Milano avrebbe sottratto al fisco qualche cosa come 52 milioni di euro. Oltre a lui sono coinvolti due alti dirigenti della società e un funzionario della Deutsche Bank a Londra. (...)


Pomigliano

La Fiat condannata anche in appello (Numero 115 - Ottobre 2012)

Il tribunale ordina il rientro in fabbrica dei 145 operai Fiom, ma solo la lotta può renderlo davvero esecutivo
La Corte d’Appello di Roma ha di nuovo dato ragione alla Fiom. La Fiat dovrà riassumere immediatamente alla NewCo Fabbrica Italia i 145 operai tesserati a quel sindacato. Il Tribunale ha riconosciuto la discriminazione poiché, alla data della costituzione in giudizio, su 2093 lavoratori riassunti (...)


Lo hanno chiamato “secondo spread”, e stando a Confindustria impedirebbe la fantomatica “ripresa”. Anche la bassa produttività del sistema industriale italiano viene messa a carico dei lavoratori. Dopo aver cercato per anni i margini di profitto soltanto nella compressione dei salari, distribuendo lauti dividendi agli azionisti e speculando con disinvoltura sui mercati finanziari, ora ci presentano anche questo conto. Dovremmo proprio pagarlo?

SECONDO SQUINZI LAVORIAMO POCO (Numero 115 - Ottobre 2012)

Squinzi dice che lavoriamo poco. Il sistema italiano soffre di bassa produttività. E non perché la dimensione dell’industria italiana è affetta da nanismo, per scarsi investimenti in ricerca e nuove tecnologie, o perché è stato più redditizio investire nelle speculazioni finanziarie che nella (...)


Filo rosso

Il fior fiore dei parassiti (Numero 115 - Ottobre 2012)

Il numero di questi individui cresce continuamente, tanto da arrivare a formare un’intera classe: la classe dei rentiers. Questo strato della borghesia, benché non costituisca una classe sociale nel senso specifico della parola, ma piuttosto un gruppo con proprie caratteristiche all’interno (...)


Per il blocco dei licenziamenti subito! (Numero 115 - Ottobre 2012)

I rappresentanti del governo continuano a raccontarci che i sacrifici fatti e quelli che ancora ci verranno imposti sono finalizzati ad abbattere il debito pubblico. “Si scorge la luce dopo il tunnel” ci dicono. Ma i fatti hanno la testa dura. E i fatti ci raccontano un’altra storia. Nel corso (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2012 RSSNumero 115 - Ottobre 2012   ?