Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2014 > Anno 2014

Anno 2014

Articoli di questa rubrica


Operaio di Fiat Pomigliano si toglie la vita (Numero 124 - Marzo 2014)

Da sei anni era in cassa integrazione a zero ore come altri 300 operai del reparto logistico di Nola
Un altro operaio suicida, l’ultimo di una lunga serie di lavoratori a cui il capitalismo ha chiesto di pagare i costi della crisi con la vita. Pino De Crescenzo, operaio della Fiat di Nola e impegnato attivista dello Slai Cobas, prima di morire non ha lasciato nessun messaggio che motivasse il (...)


Indotto Fiat Pomigliano

La lotta degli operai costringe la Tiberina a ritirare i 50 licenziamenti annunciati (Numero 124 - Marzo 2014)

Il 24 gennaio scorso gli operai della Tiberina di Pomigliano, azienda dell’indotto Fiat che produce componenti per la Panda, hanno scioperato ad oltranza contro la decisione del padrone di licenziare 50 dei 100 lavoratori in organico accampando dissesti di bilancio e presunti cali di commesse. (...)


Potrebbe chiamarsi divieto di difesa. L’accordo del 10 gennaio non è altro che la naturale conseguenza di quello precedente del 31 maggio – naturalmente per tutti coloro che volevano capire. In effetti è solo il suo regolamento applicativo.

VIETATO DIFENDERSI (Numero 124 - Marzo 2014)

L’accordo sulla rappresentanza, ultimo in ordine di tempo dei vergognosi cedimenti che la Cgil sta smerciando come una conquista - nel più puro stile da venditore di fregature - è stato siglato proprio in mezzo allo svolgimento del Congresso 2014, non faceva parte del solito, interminabile, (...)


LUCCHINI PIOMBINO

ANCORA ATTESA PER IL FUTURO (Numero 124 - Marzo 2014)

Da quando a metà gennaio è stato reso noto il progetto per l’acquisto del sito industriale di un gruppo giordano-tunisino, la Smc (Strutture metalliche combinate), l’atteggiamento della stampa e dei Sindacati, e tutto sommato anche delle istituzioni, si è rivolto al nuovo magnate come a chi può (...)


Gli Lsu occupano le scuole di Napoli e provincia

I nuovi bandi dimezzano i salari e le ore di lavoro. A rischio anche il posto di lavoro (Numero 124 - Marzo 2014)

Gli Lsu (Lavoratori Socialmente Utili) delle ditte di pulizie degli istituti scolastici di Napoli e provincia sono sul piede di guerra. Dal 17 febbraio, per tre giorni e tre notti, hanno occupato decine di scuole e la protesta si è estesa rapidamente a macchia d’olio interessando una settantina (...)


Da compagni a compagni

Qualche cosa ci insegnano anche Camusso e soci (Numero 124 - Marzo 2014)

L’aggressione nei confronti di Cremaschi e del gruppo di delegati che era con lui a Milano, in occasione di un’assemblea della Cgil, il 14 febbraio scorso, è stata mostrata da diversi notiziari televisivi. Per chi se li è persi c’è sempre You Tube. È un documento inconfutabile di che cos’è la (...)


Campania

Gli operai della Dema in lotta contro la minaccia di 100 licenziamenti (Numero 124 - Marzo 2014)

L’azienda dell’indotto Alenia vuol far pagare ai lavoratori i debiti contratti con le banche
Nel maggio scorso, gli operai della Dema, azienda dell’indotto Alenia (gruppo Finmeccanica), dovettero fare due giorni di sciopero con picchetti per costringere il padrone a ritirare la minaccia di 41 licenziamenti, a pagare regolarmente i salari e a saldare gli arretrati di due mesi a causa (...)


Cooperative della logistica

I LAVORATORI IN LOTTA SI FANNO RISPETTARE (Numero 124 - Marzo 2014)

Il 1° febbraio mille lavoratori della logistica hanno manifestato a Bologna in solidarietà con i loro 51 compagni licenziati dalla Granarolo per aver voluto creare un sindacato e per voler imporre il rispetto dei propri diritti. Il 28 febbraio, nuove manifestazioni e scioperi di questi lavoratori (...)


Filo rosso

La via d’uscita dalla crisi (Numero 124 - Marzo 2014)

Abbiamo già visto come il primo passo della rivoluzione operaia sia l’elevarsi del proletariato a classe dominante, la conquista della democrazia. Il proletariato si servirà della sua supremazia politica per strappare alla borghesia, a poco a poco, tutto il capitale, per accentrare tutti gli (...)


Editoriale

Il nuovo burattino della Confindustria (Numero 124 - Marzo 2014)

La povertà sta producendo gli effetti di un vero e proprio cataclisma. La crisi ha creato una voragine che continua ad allargarsi e a inghiottire centinaia di migliaia di persone. Gli ultimi dati del rapporto Istat non parlano solo di disoccupazione in aumento, parlano anche, specificamente, (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2014   ?