Internazionale
Home > Il Giornale > Il Giornale

Il Giornale

Articoli di questa rubrica


Editoriale

Dagli scioperi può nascere una politica (Numero 156 - Dicembre 2017)

Visti i livelli di partecipazione nelle elezioni per il rinnovo del parlamento regionale siciliano, per non parlare di quelli del municipio di Ostia, c’era da aspettarsi che gli stati maggiori del centrosinistra, del centrodestra e dei Cinque stelle, fossero alla forsennata ricerca di qualche (...)


Filo rosso

Mezzo secolo di sfruttamento (Numero 156 - Dicembre 2017)

Detto altrimenti, la conseguenza politica, relativa al mutamento nei rapporti di forza tra capitale e lavoro, trova la sua rappresentazione plastica nell’andamento della distribuzione del reddito tra salari e profitti – in gergo, la distribuzione funzionale del reddito – che, proprio a partire da (...)


Il testo che segue è stato distribuito a Roma, in occasione della grande manifestazione nazionale del 25 novembre contro la violenza sulle donne

Contro le violenze sulle donne e il sistema sociale che le genera (Numero 156 - Dicembre 2017)

Il caso del produttore di Hollywood Henry Weinstein inchiodato alle sue responsabilità da un numero crescente di attrici che ha avuto a che fare con lui, ha richiamato l’attenzione dell’opinione pubblica sulla violenza subita dalle donne negli ambienti di lavoro. Weinstein ha un patrimonio di 150 (...)


Ricordiamocelo quando ci dicono che la coperta è troppo corta, che non si possono garantire servizi per tutti, che non ci sono soldi per la scuola, la sanità, le pensioni…quando ci presentano il capitalismo come il migliore (l’unico?) dei sistemi possibili per la società umana

GLI ANNI DORATI DEI CAPITALISTI (Numero 156 - Dicembre 2017)

Se pensiamo che gli ultimi devastanti dieci anni siano stati una terribile traversata del deserto non ancora finita, dove sono andate smarrite le poche sicurezze che avevamo – noi che per sopravvivere possiamo soltanto vendere le capacità delle nostre braccia e del nostro cervello – dobbiamo (...)


Chiude l’Ospedale Oftalmico di Torino (Numero 156 - Dicembre 2017)

Un altro segnale di peggioramento della sanità pubblica cittadina. A farne le spese sarà la popolazione meno abbiente della città
L’ospedale Oftalmico di Torino, centro di eccellenza della sanità piemontese, chiuderà entro aprile del 2018. E’ quanto ha deciso la Giunta regionale che ha fatto proprio il progetto dell’assessore alla Sanità Saitta. E ciò nonostante le reiterate proteste dei cittadini e degli operatori sanitari (...)


Primo sciopero ad Amazon nel Black Friday (Numero 156 - Dicembre 2017)

Amazon è oramai una realtà consolidata anche in Italia. Il colosso delle vendite online sbarcò nel 2011 in provincia di Piacenza a Castel San Giovanni, in corrispondenza non a caso dell’uscita del casello autostradale. Allora partì con 150 dipendenti in un’area di 25 mila metri quadri. Oggi ne (...)


SDA di Carpiano (Milano)

Dopo la serrata, il padrone dovrà pagare (Numero 156 - Dicembre 2017)

Il 23 novembre gli operai dell’hub di SDA di Carpiano, in periferia milanese, hanno scioperato contro le inaccettabili buste paga di 420 euro ricevute il mese precedente a seguito della serrata aziendale. Nella notte l’azienda ha accettato di integrare questa retribuzione col versamento di (...)


Cantieri Marina di Carrara: ai padroni regali, ai lavoratori licenziamenti (Numero 156 - Dicembre 2017)

La vicenda dei Nuovi Cantieri dell’Apuania (NPA) di Marina di Carrara, specializzati nella costruzione di imbarcazioni di lusso, è emblematica del rapporto che l’imprenditoria è riuscita a imporre ai cosiddetti “poteri pubblici”. Dopo un periodo di crisi, la società Invitalia, interamente di (...)


In tutti i Paesi avanzati le nuove generazioni hanno visto abbassarsi i loro redditi. La crisi ha permesso l’acceleramento di un processo che agisce come un rullo compressore sule condizioni di vita e di lavoro future. Se non vorranno vederle precipitare, queste stesse nuove generazioni hanno l’esigenza di reagire oggi, non di aspettare “tempi migliori” (che probabilmente non verranno)

RIBELLARSI È URGENTE E NECESSARIO (Numero 156 - Dicembre 2017)

Abbiamo dovuto ascoltare di tutto, in questi ultimi anni, comprese le infinità di fandonie sui presunti privilegi di cui le vecchie generazioni godrebbero alle spalle delle nuove generazioni; pretesti che hanno fatto da indecoroso argomento per giustificare gli attacchi ai salari e alle (...)


Libia

L’Unione europea, complice degli schiavisti (Numero 156 - Dicembre 2017)

Un servizio della rete americana CNN, ripreso in parte dalle televisioni europee, ha mostrato come in Libia i migranti siano venduti come schiavi. Il segretario generale dell’ONU si è dichiarato “sconvolto” e l’alto commissariato delle Nazioni Unite ai diritti dell’uomo ha anche indicato i (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale   ?