Internazionale

Dividendi da record per un capitale cannibale

Ogni settimana porta la sua parte di buone notizie per i grandi azionisti delle piω importanti società private, cioè le poche famiglie che compongono la grande borghesia mondiale.

In primo luogo, è stato annunciato che le loro aziende erano tornate a profitti colossali, anche se né la produzione materiale né il commercio erano tornati ai livelli di prima della crisi sanitaria. Le compagnie di navigazione, in particolare, stanno riuscendo ad aumentare i profitti anche se fanno meno operazioni. Le compagnie farmaceutiche, come la Pfizer, hanno battuto i record di profitto semplicemente parassitando il lavoro dei ricercatori e incassando i sussidi governativi, vendendo i loro vaccini a prezzi alti e solo a coloro che potevano pagare in anticipo.

Il 23 agosto, un istituto britannico ha mostrato come i trust utilizzano questo fiume di denaro. Possono comprare aziende promettenti, come ha appena fatto la Pfizer pagando quasi due miliardi di dollari per comprare un laboratorio e i suoi brevetti per la cura del cancro. Possono riacquistare le proprie azioni, come hanno fatto le major del petrolio. Soprattutto, possono pagare enormi dividendi ai loro azionisti. Ed è quello che hanno fatto per la bellezza di 1400 miliardi di dollari quest’anno. Sarebbe un record, secondo questo istituto.

Questo triste record vale il suo peso di guerre, miseria, morti per mancanza di pane, ossigeno o soccorso, bugie dei governi e sfruttamento dei lavoratori. Lungi dall’essere un segno di un’economia sana, o addirittura di una ripresa, indica il grado di parassitismo raggiunto dal sistema capitalista.

P G


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2021 RSSNumero 179 - Settembre 2021   ?